Romaeuropa Festival – Festa d’Africa festival – 2010

Seguici sui Social facebookyoutubeby feather

Caricato il 26/ott/2010
La didascalia di Retroscena
“A Roma, in occasione del “Romaeuropa Festival”, ci ha attratti un altro spettacolo in cui protagonista, primo attore è ancora una volta un’enorme macchina, che da spalla aveva due acrobati, eccezionali peraltro.
Lo spettacolo è “Sans objet”, a inventarlo un altro francese Aurelien Bory che ha preso un macchinario da una catena di montaggio per automobili e lo ha portato sul palcoscenico, privandolo quindi della sua funzione, della sua utilità. Da qui arrivano durante lo spettacolo tantissime suggestioni: la macchina senza utilità simbolo dell’arte che non deve avere uno scopo utilitaristico, oppure l’uomo in balìa dei movimenti del robot come fosse vittima di un fato capriccioso… ma le considerazioni possono essere tante e diverse.

E infine “Festa d’Africa festival”, una festa, un incontro tra culture, occidentale e africana per imparare a dialogare attraverso la reciproca conoscenza perché si sa la paura, la diffidenza, l’ostilità e l’intolleranza sono tutte figlie dell’ignoranza! E il teatro allora non può che essere un valido antidoto a tutte le discriminazioni
http://www.retroscena.tv2000.it”

Condividi #Festad'Africa sui tuoi social facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmailby feather

I commenti sono chiusi